Azione di garanzia di medicina di Colm

Perché allenarsi fa bene al cervello - Filippo Ongaro

Il marito lalcolizzato non voglio vivere

Partendo dalla saga greca degli Atridi, Toibin se ne distanzia in modo eccellente, immedesimando il lettore nei personaggi con i diversi e contrastanti sentimenti e punti di vista. Assolutamente da leggere. Mi è molto piaciuto. Non conoscevo questo autore, mi ha piacevolmente Azione di garanzia di medicina di Colm. Per gli amanti dei classici antichi.

La casa dei nomi riprende le vicende della saga degli Atridi, raccontate nella tragedia classica nel ciclo dell'Orestea di Eschilo ma non soloAzione di garanzia di medicina di Colm uno stile di scrittura che richiama molto da vicino quello dei testi antichi dal punto di vista delle metafore e della costruzione delle frasi, ma con un cambiamento fondamentale a livello strutturale: gli dèi non esistono più, sono morti o quantomeno se Azione di garanzia di medicina di Colm sono andati.

Ho apprezzato particolarmente i capitoli dal punto di vista di Elettra e Clitemnestra, ma nel complesso la narrazione è sembrata fin troppo meccanica per i miei gusti: ciononostante l'ho trovato una lettura valida e lo consiglio! Partendo dal mito e dalle tragedie da esso derivate di Eschilo, Sofocle e Euripide, Toibin riempie i vuoti, dando voce a Clitennestra, Oreste e Elettra in Azione di garanzia di medicina di Colm romanzo corale.

Parla lo sgomento di Oreste, ragazzino che ama combattere con la spada ed essere portato sulle spalle dal padre, che viene allontanato dalla reggia e costretto a crescere da solo, senza fidarsi di nessuno e mal visto da tutti.

Parla di Elettra che assume il ruolo di colei che sente ancora gli dei, che parla con i morti e fa la loro volontà. Romanzo discontinuo, a volte prolisso, a volte sbrigativo. La parte in cui Oreste e Leandro vivono con Mitros e la vecchia nella casa dei nomi è a mio parere la più riuscita.

Diventiamo noi stessi spettatori silenziosi delle vicende minuziosamente descritte, ci innamoriamo insieme ai protagonisti e come loro soffriamo. Personalmente ho divorato questo libro in un paio di giorni. Due stelline e tanta delusione. Non sono sicura di aver capito cosa avesse in mente Toibin quando ha deciso di misurarsi con un tema delicato come quello della tradizione mitologica classica, di certo so cosa non è riuscito a fare con "La casa dei nomi": scrivere un buon romanzo.

Anche volendo dimenticare la base classica le tragedie di Eschilo e di Euripide da cui parte, la trama semplice e nuda di questo romanzo risulta essere goffa, poco credibile, raffazzonata. La scrittura è asciutta ed impersonale, se non in rarissime occasioni il primo capitolo, dal punto di vista di Clitennestra, che rimane quello meglio riuscito sentiamo la tensione e la visceralità oscura e controllata delle tragedie classiche.

I dialoghi, non so se per un tentativo infelice di imitare il tono di scrittura Azione di garanzia di medicina di Colm un copione teatrale, risultano macchinosi, poco credibili ed eccezionalmente ripetitivi. I personaggi, in un mondo in cui, come viene più volte ripetuto, gli dèi sono andati via e gli uomini sono soli con se stessi, risultano privi di spessore e di personalità.

I personaggi della tragedia greca devono scontrarsi con destini avversi ed imbattibili, sono stritolati fra l'umano ed il volere del Fato, eppure sempre in loro vediamo il rovello della sofferenza, il peso della scelta. La follia di Oreste perseguitato dalle Erinni è metafora delle voci del - molto umano - senso di colpa, modernissima intuizione psicologica di Eschilo: qui al contrario le cose più terribili avvengono, in un mondo senza dèi, e i personaggi non reagiscono in modo minimamente credibile: i loro gesti sono artificiosi, le scelte spesso incomprensibili, non ci sembra mai che stiano davvero soffrendo.

A mettere la ciliegina sulla torta le numerose incoerenze storiche: riferimenti ad un "odore zuccherino" quando nell'antica Grecia lo zucchero neanche sapevano cosa fosse, o guardie che per passare il tempo giocando a carte Forse dovevo trarre esempio, ed impiegare il mio tempo a fare un bel solitario Lontano dagli déi l'uomo puó diventare solo un assassino privo di legami.

Clitennestra viene, a sua volta, uccisa dal figlio Oreste, con l'aiuto della sorella Elettra. Su questo impianto tragico l'autore costruisce un ottimo romanzo e ci riporta in quei luoghi lontani dove tutto ebbe origine. Un romanzo bellissimo, potente dove la scrittura è un bisturi affilato che colpisce, questi registri narrativi che si differenziano e alternano creano dinamismo e pathos.

Adesso per me è facile essere serena e appagata. Sarà che sono di parte datemi la riscrittura di un classico greco o di un mito e perdo, quasi sempre, qualsiasi obiettivitàsarà che Colm Tóibín scrive divinamente, sarà che forse era il libro giusto nel periodo giusto, ma cinque stelle La casa dei nomi se le Azione di garanzia di medicina di Colm tutte. Lo scrittore irlandese dando voce ai tre protagonisti, Clitennestra Elettra e Oreste, e narrando quindi la vicenda, a turno, dal loro punto di vista, riesce a far immedesimare il lettore nelle loro vicende, facendoti percepire i lavorii mentali, gli ingranaggi che mettono in moto vendette, rancori, Azione di garanzia di medicina di Colm solitudini.

È una storia di sangue, dove i destini solitari dei protagonisti raccontano di ieri, di oggi e di domani. Indubbiamente si riesce ad empatizzare di più con Oreste, che da bimbo smanioso di giocare alla spada e cresciuto nella gloria del padre Agamennone, la stessa che apparentemente si prospettava per lui, si ritrova al buio a parlare alle ombre.

I racconti delle tenebre. Volo di notte seguito da Corriere del Sud,traduzione di Cesare Giardini. William Morris fra arte e rivoluzione. Vite e detti di santi musulmani. Cartoni Disney, new price! Il tempo vola. Best con inediti. Cremonini Azione di garanzia di medicina di Colm.

The Azione di garanzia di medicina di Colm of Copia Autografata. Microchip temporale. LEGO Frozen 2. Il villaggio del Castello di Arendelle. Ben 10 Orologio Ominitrix Base. Agenda settimanale13 mesi, Ministro Quo Vadis Impala. Pennarelli Giotto. Scatola 90 colori assortiti. Lampada Cactus mini.

Sedia Kartell Lou Lou. Trolley rigido misura grande. Tippy Dispositivo Antiabbandono. Classici Disney, new price! Dato che me lo avete chiesto in tantissime Robert Langdon Trilogy. Stazione spaziale lunare. Recensioni La casa dei nomi. Scrivi una recensione Aggiungi ai desideri Aggiungi ai desideri. Assolutamente da leggere Leggi di più Riduci. Per gli amanti dei classici antichi Leggi di più Riduci. Leggi di più Riduci.

Rosaria Battiloro. Chiara Paolucci. Carica altre.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.