Cliniche in alcolismo di Kirghizistan

Viaggio in Asia Centrale 7 - Bishkek (Kirghizistan)

Come a cura per alcolismo e alcolismo

Posta un commento. Pietro Berti. Majai Phoria. Non nobis Domine, non nobis, sed Nomini Tuo da gloriam. Condizioni per l'utilizzo degli articoli pubblicati su questo blog I contenuti degli articoli pubblicati in questo blog potranno essere utilizzati esclusivamente citando la fonte e il suo autore. Auguro a voi tutti un buon viaggio nel mio blog.

Il termine overdose descrive l'assunzione tramite ingestione, applicazione o altro di una drogama anche di sostanze medicinali o bevande alcoliche, in quantità eccessive. L'overdose è una condizione più propriamente tipica di persone assuefatte a un tale tipo di sostanza della quale necessitano con l'evolversi del tempo e della dipendenza di quantità più e più sostanziali, il che porta a un'escalation spesso non controllata dalla persona, che la porta al punto di non ritorno o di rottura e dunque al decesso.

L'overdose è un fenomeno che riguarda anche le altre droghe e in particolare l'assunzione di stimolanti e di cocaina. Sintomi principali dell'overdose da eroina sono: la perdita di coscienza, le pupille a spillo, un colorito bluastro, la respirazione molto rallentata.

C'e' sovradosaggio quando l'assunzione supera il grado di tossicita' e provoca nell'organismo la compromissione delle funzioni vitali c'e' quindi rischio di morte. L'overdose e' un fenomeno che cliniche in alcolismo di Kirghizistan in generale tutte le sostanze stupefacenti, in particolare ne e' a rischio maggiore chi consuma eroina, cocaina e altri stimolanti. Solitamente si presenta: se si assume una sostanza tagliata con altre e la combinazione di queste accentua gli effetti depressivi sul sistema nervoso centrale se si assumono insieme sostanze aventi tutte la catteristica di essere dei depressori del sistema nervoso centrale barbiturici — tranquillanti — oppiacei — alcol — ansiolitici se la sostanza che si assume e' maggiore di quella che l'organismo riesce ad assorbire se c'e' ipersensibilita' ad una certa sostanza.

L'overdose di alcol provoca il Coma etilico Il coma etilico è uno cliniche in alcolismo di Kirghizistan neurologico alterato causato da un'intossicazione di etanolo circa il 3 per mille di etanolo nel sangue. La cliniche in alcolismo di Kirghizistan di etanolo che causa il coma etilico varia da persona a persona e dalla gradazione alcolica delle bevande ingerite.

Il coma etilico è uno stato neurologico alterato causato da un'intossicazione di etanolo circa il 3 per mille di etanolo nel sangue. Una persona in questa situazione deve essere subito soccorsa e portata in ospedale. Va detto comunque e vedremo il perchè che tutti i casi di intossicazione gestiti presso il ns servizio hanno avuto esito positivo come prognosi quoad vitam e quoad valeditudinem.

La casistica abbastanza ampia gestita dal ns servizio e cliniche in alcolismo di Kirghizistan sottoscritto 2. Emivita ore compresi metab. La presenza di un radicale arilico in posizione 5 configura il gruppo dellle 5-aril-1,4-benzodiazepine. Le bdz realizzano una azione farmacologica attraverso il legame con specifici siti recettoriali.

Il meccanismo di azione è stato scoperto nel Benchè non chiarita completamente, la eterogeneità degli effetti cliniche in alcolismo di Kirghizistan dalla somministrazione delle bdz suggerirebbe una certa specificità funzionale dei sottotipi recettoriali. La diversa affinità per i recettori del GABA determina la potenza del farmaco.

I sistemi di veglia sono depressi a dosi tossiche ma non per inibizione diretta della reticolare come avviene per i barbiturici ma per deconnessione secondaria alla depressione del sistema limbico-ipotalamico. Le bdz danno rilasciamento muscolare a dosi elevate fino alla ipotonia marcata. Questo effetto è legato a fenomeni initori a partenza sopraspinale di origine cerebellare.

La diluizione dei farmaci somministrati permette un approccio graduale e cliniche in alcolismo di Kirghizistan. Presso il ns servizio disponiamo di diazepam in fiale da 10 mg. Da poco abbiamo introdotto il midazolam.

Il volume di distribuzione è elevato e tutte passano la placenta. Le bdz vengono bitrasformate a livello del sistema miscrosomiale epatico con comparsa in circolo di metaboliti. Le bdz a breve emivita si verifica una coniugazione in forma inattiva.

Nelle sostanze ad emivita lunga si formano metaboliti attivi. La morte per intossicazione da benzodiazepine è sicuramente un evento raro e va attribuito a situazioni in cui la sostanzasia associata a altre sostanze depressive il SNC come alcool o altri psicofarmaci.

La tossicità è talmente cliniche in alcolismo di Kirghizistan che dosi anche volte superiori a quelle terapeutiche non comportano alterazioni delle funzioni vitali tali da mettere in pericolo la vita. Il quadro più caratteristico del quadro è proprio dato dalla dissociazione fra una scarsa profondità del coma ed uno stato di grave ipotonia muscolare.

Trattamento Nella gestione del paziente con intossicazione benzodiazepinica valgono tutte le misure standard di assistenza delle vie aeree. Va gestito il coma proteggendoil paziente da una sindrome da inalazione. Lo svuotamento dello stomaco nelle ingestioni recenti entro 4 ore è necessario solo se la dose cliniche in alcolismo di Kirghizistan è pari o superiore a 30 dosi terapeutiche. La lavanda, un purgante salino e dosi multiple di carbone attivo possono evitare un ricovero nei casi che siano coscienti o poco soporosi.

Le tecniche di depurazione non sono efficaci e quelle attive per la loro indaginosità risultano per lo più sproporzionate rispetto alla reale minaccia del tossico. Per quanto riguarda il trattamento specifico in passato sono state usate diverse molecole come antidoti del sovradosaggio delle bdz fisostigmina, aminofillina.

Tutte queste sostanze sono divenate di interesse esclusivamente storico dopo la introduzione del flumazenil AnexateÓche dal è disponibile anche in Italia distrubuito dalla RocheÓ SpA. II flumazenil chimicamente è una imidazo-benzodiazepina. La molecola a basse concentrazioni è solubile in acqua. La preparazione è veduta sottoforma di fiale da 0. Il flumazenil si lega ai recettori per le bdz con cui ha una elevata affinità spiazzando gli agonisti. Il farmaco è privo di interazione con farmaci non correlti alle bdz come i barbiturici.

Dopo una rapida fase di distribuzione di 5 minuti il cliniche in alcolismo di Kirghizistan passa rapidamente nel SNC e si concentra a livello della sostanza glrigia cerebrale.

Il farmaco oltre ad essere valido nei sovradosaggi è eccellente anche per accelerare il recupero in pazienti che dopo dosi sedative terapeutiche mostrino sedazione e ipotonia prolungati. Il farmaco nella pratica clinica viene somministrato per via endovenosa e il metodo migliore è sicuramente quello della diluizione con somministrazione di piccoli boli subentranti.

Questo permette un eccellente monitoraggio della antagonizzazione della titolazione. A tal fine si raccomanda la somministrazione iniziale di 0,2 mg in 30" seguita da 0,3 mg dopo altri 30" e quindi in assenza di risposta dosi successive di 0,5 mg ogni 60" fino a 5 mg.

Nelle intossicazioni pure da bdz l' effetto del flumazenil è rilevabile dopo pochi minuti dalla somministrazione endovenosa. Nelle intossicazioni miste il risveglio del paziente è meno rapido cliniche in alcolismo di Kirghizistan completo per la persistenza di effetti sedativi o di altre sostanze.

Sono descritti casi di male epilettico ad evoluzione letale. La somministrazione del flumazenil è controindicata nei pazienti con nota ipersensibilità al farmaco o alle bdz e nei pz che siano in trattamento con bdz per storia di comizialità.

Le convulsioni comunque non cliniche in alcolismo di Kirghizistan mai una espressione di attività intrinseca del farmaco. Il farmaco è molto efficace nelle intossicazioni da zopiclone Imovane e zolpidem Stilnox. Lo diventa soprattutto in occasione di intossicazioni miste. La sommazione è notevole specie per quanto riguarda la depressione respiratoria. Cliniche in alcolismo di Kirghizistan, R. Ghezzi Laurenti, P.

Garetto, B. Anexate: quelle est sa place dans le traitment d' urgence des comas toxiques? La revue du praticien- Med. Emergency medicine: a comprehensive study guide ; Con la definizione di psicofarmaci si identificano diverse classi di farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale.

Si possono classificare in base al tipo di molecole classi farmaceutiche o all'effetto terapeutico. Fra essi i più utilizzati sono: gli ansiolitici, gli antidepressivi e i neurolettici o antipsicotici ; che a loro volta includono molecole appartenenti a classi diverse.

A questi possiamo aggiungere il litio e gli antiepilettici usati come stabilizzatori dell'umore. Ci sono anche psicofarmaci ipnotici. Anche l'alcool agisce sul sistema nervoso centrale con azione depressiva. Etichette: alcolansioliticiarresto cardiocircolatorioarresto respiratorio cliniche in alcolismo di Kirghizistan, barbituricibenzodiazepinecoma etilicodroga cliniche in alcolismo di Kirghizistan, intossicazione acutaintossicazione da etanolooppiaceioverdosepsicofarmaci.

Cliniche in alcolismo di Kirghizistan commento:. Post più recente Post più vecchio Home page. Iscriviti a: Commenti sul post Atom. Post più popolari Le applicazioni del Code Napoléon in Louisiana. Al Capone. Louis Vuitton. Louis Vuitton Lavans-sur-Valouse4 agosto — 27 febbraio è stato un imprenditore francesefondatore Moto Guzzi conosciuta anche solo come Guzzi è una celebre azienda italiana di motociclettecliniche in alcolismo di Kirghizistan nel da Carlo Gu Con il termine origàmi si intende l'arte di pie John Galliano.

Dopo la bufera mediatica che ha travolto John Galliano, genio creativo di D Rockefeller Dynasty. Gerusalemme Western Wall muro del pianto o Kotel. Vera Wang. Vera Wang Cliniche in alcolismo di Kirghizistan York27 giugno è una stilista statunitense di origini cinesi. Nota soprattutto per abiti da Nicole Kidman - Birthio sono Sean. Moorgh Lake Ramsey, Isle of Man. Port Soderick.

Masada, l'inespugnabile. L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford. Sistema Solare. Rebecca Hall.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.