Il video come lottare con alcolismo

Alcolismo: uscirne è possibile

Bloccaggio di metodo ad alcolismo

Certamente, lungo il cammino abbiamo riflettuto, ci siamo confrontati e abbiamo cercato di identificarci con qualcuno dei protagonisti della Passione. Attraverso la Via Crucis abbiamo percorso, in breve tempo, il cammino della nostra vita, in compagnia di Cristo Signore, che porta la croce, e di Maria, Madre dei dolori.

Ancora sangue scorre dalle piaghe di Cristo, aperte dalla cattiveria di una umanità egoista, indolente e ingrata. Ogni volta una nuova croce nelle nostre Città che sono attraversate da tanto sangue e stanno diventando una foresta di croci. Spesso, troppo spesso è sangue di innocenti, vittime della furia omicida, cieca e brutale, di uomini senza dignità e senza leggi.

Una sconfitta per tutti, una sorta di maledizione contro la vita, il disprezzo della vita dono di Dio, il segnale di un degrado che rende insicure e invivibili le nostre Città.

Si cerca il successo, si rincorre il danaro, si seguono falsi idoli, si vogliono mondi virtuali, ci si perde nelle immaginazioni di un surrogato di felicità. La ragione cede il passo alla dipendenza. Quanta violenza contro se stessi e contro gli altri. Una società schizzata. Una società malata. Una società che rischia di restare senza futuro, fuorviata e compromessa da tanta gioventù bruciata. Contro questa deriva vogliamo e dobbiamo reagire con forza.

Vogliamo una società sana e una gioventù che viva con entusiasmo e intelligenza il suo tempo. Vogliamo il video come lottare con alcolismo i cuori e la mente alla speranza. Vogliamo guardare con fiducia al riscatto e al futuro della società.

Cristo non si è fermato alla Croce, ma ha fatto della Croce il mezzo per arrivare alla Risurrezione. Per Crucem ad Lucem. Dalla Croce alla luce della Risurrezione. Deve essere questo il nostro motto, ma soprattutto deve essere questa la nostra scelta di vita. Lo diciamo da cittadini ma lo vogliamo innanzitutto come cristiani. E la Chiesa di Napoli, oggi più che mai, si sente impegnata su tutti i fronti per riaffermare e ristabilire la dignità degli uomini e delle donne della nostra terra.

Per questo non si stanca di annunziare la libertà che nasce dalla sicurezza, la verità nella carità e la giustizia nella pace vera. Non vogliamo eroi, ma gente di buona volontà. Abbiamo bisogno di uomini e donne capaci di il video come lottare con alcolismo audaci, di decisioni forti e radicali, di dedizione assoluta. Persone, cioè, che sposano e sostengono la causa del bene comune, piuttosto che soddisfare interessi personali. Stasera la Croce interpella tutti. Tutti il video come lottare con alcolismo inviati ad arginare ogni forma di deriva antropologica e sociale, le illegalità dilaganti, la corruzione imperante, la camorra che vuole condizionare la vita della nostra gente, infangando la nostra storia culturale e religiosa.

Dobbiamo riproporre e riaffermare i nostri valori, civili e morali. Dobbiamo recuperare lo spirito e le finalità dello speciale Giubileo per Napoli, che abbiamo celebrato nel ma che ancora continua a dare i suoi frutti.

Questa sera, dinanzi alla Croce del sacrificio e il video come lottare con alcolismo riscatto, vogliamo ricordare le nuove forme di violenza, di morte civile e morale, di povertà, le piaghe sociali del nostro tempo. Contro i venditori di morte è necessario sviluppare una lotta senza quartiere e per questo facciamo appello alle autorità competenti perché ci sia una ferma azione di controllo e di repressione.

Noi, Chiesa di Napoli, intensificheremo la nostra azione il video come lottare con alcolismo di vicinanza, di ascolto, di accompagnamento dei giovani, anche nei luoghi e nei locali da loro frequentati, non per condizionare la loro vita ma il video come lottare con alcolismo la sappiano vivere con rispetto e dignità.

Altra triste piaga del nostro tempo la ludopatia, che porta tanti nella braccia degli usurai, mandando in rovina famiglie, aziende e attività commerciali. Bisogna inventare nuove forme di solidarietà, mettere in essere vere terapie di recupero e disintossicazione, orientare a centri specializzati quanti ne soffrono e chiedere con fermezza alle autorità competenti che non vengano aperti, nei pressi delle scuole e degli oratori, ritrovi per il gioco di azzardo.

E poi il bullismo becero, praticato, purtroppo, da tanti nostri giovani, spesso senza scolarizzazione e abbandonati al loro destino.

Giovani da recuperare, perché nessuna vita è inutile e perché il loro cuore è ancora buono; ci appartengono e sono persone e figli di Dio, anche se violenti; sono parte del domani della società e della Chiesa. Grande dolore ancora ci viene dal dilagante, triste e orrendo fenomeno del femminicidio, che lascia tutti sgomenti per la efferatezza e la frequenza con cui si verifica.

La violenza contro le donne, spesso consumata in famiglia e sotto gli occhi dei figli. Sono tragedie immani che feriscono profondamente la nostra sensibilità e scuotono la società intera. E questo deve essere compito delle diverse componenti della società. Affidiamo alla Madonna Addolorata, venerata in questo quartiere con il titolo di Incoronata Madre della Consolazione, le tante vittime innocenti e i nostri fratelli ottenebrati dal gioco, dalle tossicodipendenze e dalla violenza.

Maria ci ottenga dal suo Figlio Crocifisso e Risorto consolazione e forza per impegnarci sempre più nella lotta contro ogni violenza e ingiustizia e progredire il video come lottare con alcolismo verso il bene comune. Auguro a tutti un santa e gioiosa Pasqua. Giocattoli per Halloween contraffatti, Guardia di Finanza sequestra 5 milioni di pezzi. Novembre 19, Maggio 24, A Siani il Premio Sepe Mcl annuncia scuola di politica Ottobre 6, Al Premio Cimitile il sociologo De Masi racconta il suo ultimo Giugno 14, Carica altri.

Seguici su instagram videoinformazioni. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli Registrazione n.

Un terribile incendio distrugge i capannoni di "Città della Scienza" a Marzo 5, Il presidente dell'Anac Cantone ai commercialisti: "Semplificare la qualità delle leggi" Novembre 28, Cookies Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Open toolbar.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.