Licona che aiuta da alcolismo

Alcol tra giovanissimi, lo sballo e le sue conseguenze - Generazioni del 11/11/2015

Berremo non smetteremo di fumare

To browse Academia. Skip to main content. You're using an out-of-date version of Internet Explorer. Log In Sign Up. La terapia familiare licona che aiuta da alcolismo nel tempo della complessità. Pietro Barbetta. La terapia familiare sistemica nel tempo della complessità di Pietro Barbetta Psicoterapeuta, Direttore del Centro Milanese di Terapia familiare Sommario Nel saggio si cerca di delimitare e ampliare i confini della terapia familiare sistemica licona che aiuta da alcolismo partire dagli spunti offerti da Gregory Bateson.

Non si tratta solo della teoria del doppio legame, ma c'è anche la questione della circolarità del controllo.

Parole chiave doppio legame, piano plateaucircolarità, etica. Summary In the essay there is an attempt to mark and extend the boundaries of the systemic family therapy beginning from the ideas offered by Gregory Bateson. The author discusses not only about the theory of the double bind, but also the issue of the circularity of control.

Keywords Double bind, plateau, circularity, ethics. Il lavoro di Bateson con il gruppo di Paolo Alto continua fino al Jackson e Haley consideravano il controllo e il potere come elementi centrali in ogni relazione, anche in terapia. Invece Bateson, fece dure obiezioni a queste licona che aiuta da alcolismo, che, dal suo punto di vista, rappresentavano le illusioni della finalità cosciente, tipiche del Mondo occidentale Western society Visser M.

Delirare in questo modo appare sconveniente, come dire che gli uomini sono erba. In quel testo si ricordano le divergenze tra Jay Haley e Gregory Bateson a proposito del potere. Bateson infatti aveva lavorato al Veteran Administration Hospital tra il e il Le origini licona che aiuta da alcolismo questa diatriba sul potere riguardano una questione chiave: il Mondo occidentale la Western society è il Mondo tout court, oppure ci sono molteplici mondi?

Partiamo dunque dal Mondo occidentale. Fino a Marx la questione di come mai gli esseri umani si associno trova differenti risposte nelle diverse correnti del giusnaturalismo. I teorici dello Stato assoluto, come Hobbes, sostengono che gli uomini [sic] si associno per diventare lupi nei confronti degli altri uomini. Hobbes ha forse in mente gli uomini come maschi.

La soluzione prospettata è il Leviatano: un enorme mostro marino che controlla tutto, fino al minimo dettaglio: lo Stato assoluto. Gli viene in aiuto Jeremy Bentham, un secolo e mezzo dopo, con un progetto tecnologico formidabile: il Panottico.

Un carcere modello, che tiene sotto controllo i detenuti attraverso una serie di fessure che permettono al sorvegliante di vedere il prigioniero senza esserne visto, il senso è produrre, nel soggetto, una volta uscito dal carcere, il Self-control. Il diritto è naturale in quanto divino perché dio è natura immanente e noi ne siamo parte; uomini, donne, di ogni tipo e colore, matti, sani, persino gli animali e le piante.

Vede solo differenze che creano differenze, significazioni. Oggi potremmo riconoscere in Spinoza uno spirito buddista, scintoista. Se ne licona che aiuta da alcolismo tranquillo, a molare lenti nel suo laboratorio, evitando i creditori, cercando i clienti, mentre scrive queste cose, intorno alla seconda metà del Seicento. Haley prende le parti di un Hobbes, corretto Bentham, un Hobbes a somma positiva, la sua idea è circolare, come la pianta del panottico.

Non che sia falso, ma sembra la descrizione della Repubblica Democratica Tedesca e somiglia troppo alle democrazie contemporanee, che hanno fallito sul piano della libertà. Se diamo credito a Bateson, dobbiamo riconoscere che non tutta la circolarità è sistemica. Il Panottico è a pianta circolare, ma non è sistemico, è sistematico, non confondiamoci.

Che vuol dire Bateson? Forse vuol dire che concepire le relazioni in termini di potere significa già esercitare il potere. Che vuol dire ancora Bateson, che alla maggioranza dei terapeuti strategici sfugge? Se mai qualcuno lo scrivesse, il titolo dovrebbe essere: Gregory Bateson, questo sconosciuto. Per esempio, nel mondo francese.

Chi è Gisela Pankow, la persona citata da Lacan? Gisela Pankow, in quelle circostanze, conosce anche Frieda From-Reichman e riprende un esempio fatto anche da Bateson. Su queste questioni ho già scritto proprio su questa stessa rivista Barbetta P. Che cosa manca? Oppure, la schizofrenia come possibile linea di fuga dal doppio legame. Solo per ridurci a pochi nomi. Stranamore di Kubrik, che impersona il matematico John von Neumann, opposto al cibernetico Norbert Wiener, che certo influenzerà - e sarà influenzato dal - il pensiero di Bateson.

Questo testo ha il significativo titolo francese di Milles plateaux Mille piani. Un metodo, quello di Russell, discusso sia da Wittgenstein, che dallo stesso Bateson. Ma vediamo i testi più da vicino. La traduzione del testo da licona che aiuta da alcolismo di Deleuze e Guattari suona assai diversa.

Uno stato stazionario è il sistema di vita di una comunità improntata a un carattere fatalista. Non si tratta dello scandalo sessuale che ha guidato la psicoanalisi da Freud a Lacan.

Bateson ha incontrato un Mondo dove lavorare è un male da evitare. Altro che sessualità! Qui si scandalizzano proprio tutti! La radicalità di questa immagine si trova solo in Friedrich Nietzsche, prima di Bateson. Gli unici che pensano una società libera dal licona che aiuta da alcolismo del lavoro sono Nietzsche e Bateson. Questa stessa arcadia Bateson la trova a Bali.

La Natura e Dio sono la stessa cosa e le persone che lavorano, che usano la finalità cosciente, non la rispettano. Vi aspettavate una simile asserzione?

La terapia sistemica pensa per famiglie. Ma attenzione, non il triangolino mamma-papà-figlio, la diade e la triade. E neppure i modelli più o meno circonflessi che si basano sul giochetto elastico del rapporto tra regole e affetti, che ci presentano il solito piccolo elenco di patologie invischianti, abbandoniche, ecc.

Le premesse della terapia familiare sistemica licona che aiuta da alcolismo le stesse delle scienze della complessità Ceruti M. I prodromi di questo cambiamento erano già presenti negli anni Sessanta. Digiunare diventa il modo in cui le giovani donne esprimono, in modo silenzioso, il disordine sociale della borghesia dentro la famiglia, devastandola.

Tuttavia è licona che aiuta da alcolismo film di Pasolini Teorema, dela descrivere in maniera migliore il clima della famiglia borghese milanese.

Il film riguarda una famiglia devastata dalla presenza di un bel giovane americano di cui tutti i membri della famiglia, compresa la cameriera, si innamorano e hanno relazioni sessuali. A partire dalla fine degli anni Sessanta, in un crescendo, molte giovani anoressiche muoiono di fame in ospedale, benché nutrite in modo forzato, strappandosi i sondini della nutrizione dal corpo.

Muoiono nel Mondo occidentale, non in Africa o in Asia, muoiono dove è impossibile morire di fame. La licona che aiuta da alcolismo talking cure della psicoanalisi classica è inefficace.

Mara Selvini, influenzata dalle terapie strategiche del Mental Research Institute di Paolo Alto, comincia a elaborare la teoria dei giochi psicotici nella famiglia, in cui ogni paziente, come un attore razionale, porta avanti strategie di potere che conducono al sintomo anoressico. Perturbare è trasformare la quiete della ripetizione, introdurre differenze.

Per questo chiediamo agli allievi di andare a teatro e di ascoltare musica. Riaprire strade insolite, percorrere due strade divergenti, come in una poesia di Bob Frost, o licona che aiuta da alcolismo una parola valigia di Lewis Carroll.

Bibliografia Barbetta, P. Anoressia e isteria. Una prospettiva clinico-culturale, Raffaello Cortina, Milano. Barbetta, P. Barbetta P. Bateson, G. Ceruti, M. Il tempo della complessità, Raffaello Cortina, Milano. Deleuze G. Foerster, von, H. Montagnini, L. Deleuze and Psychology. Sluzki, C. Il doppio legame, Astrolabio, Roma. Sass, L. Madness and Modernism, Routledge, London.

Sacks, O. Il fiume della coscienza, Adelphi, Milano. Visser, Licona che aiuta da alcolismo. Journal of History of the Behavioral Sciences, Vol. Wittgenstein, L. Ricerche Filosofiche, Einaudi, Torino. Letture consigliate Boscolo, L. Boscolo, L.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.