Lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara

Dipendenza da alcol: l’esperienza di un utente in riabilitazione nella comunità di recupero di Cozzo

Cura di psicosi alcolica cronica

Alessandro II e labolizione del servaggio La vittoria di Pietro il Grande sugli svedesi nella Grande guerra del nord 1conclusasi con il trattato di Nystadt delsegn una svolta nella storia dellEuropa moderna: lImpero dei Romanov si afferm come potenza egemone nellarea del baltico.

Figura 1: Territori annessi post Figura 2: Ex aree svedesi poi russe Inaspettato fu il colpo subito nella guerra di Crimeaquando un contenzioso aperto con limpero ottomano per la gestione cattolica o ortodossa di alcuni santuari in Terra Santa sfoci in una guerra, nella quale la Russia fronteggi una coalizione europea composta da Turchia 2Inghilterra, Francia, Piemonte, con lappoggio diplomatico dellImpero Asburgico. Limpero zarista fu sconfitto e costretto dal trattato di Parigi a ridurre la propria presenza militare del Mar Nero, in Bessarabia ovvero tra lodierna Romania e lUcraina e delle isole di Aaland nel golfo di Botnia, tra Finlandia e Svezia.

Lumiliazione subita nel confronto con lOccidente aveva posto con urgenza il problema dellammodernamento dellImpero russo. La sconfitta fu causata per forti mancanze materiali: armi, equipaggiamento, mezzi di trasporto e risorse economiche. Dopo aver siglato la pace, il nuovo zar manifest lintenzione di abolire la servit della gleba 3. Lo zar fece ricorso per convincere i nobili, allabolizione della servit della gleba, allargomento che sarebbe stato meglio emancipare i servi dallalto, piuttosto che attendere la liberazione dal basso.

Il processo doveva prevedere un punto di mediazione che salvaguardasse gli interessi della nobilt. Un ruolo rivelante per la preparazione di questa riforma fu quello dei burocrati illuminati, cancellieri a Pietroburgo, che introdussero strumenti quantitativi dati e notizie per elaborare concrete ipotesi di riforma.

Nel gennaio del fu sospesa la censura, facendo cos aumentare il numero di riviste e pubblicazioni, anche straniere. Lapertura allOccidente veniva manifestata anche dai permessi concessi per uscire dallimpero. Lo zar costitu allinizio del il Comitato segreto poi Comitato centrale per discutere della questione contadina, che aveva 1 A seguito della medesima la Svezia dovette cedere all'Impero russo le province della Livonia, dell'Estonia, dell'Ingria e della Carelia.

Inoltre la Svezia lasci alla Russia la citt di Riga. Russia contemporanea 2 prevalentemente un orientamento conservatore. Alla proposta di emancipare i contadini senza terra, avanzata dalla nobilt baltica, Lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara II rispose con il Rescritto di Nazimov che respinse di privare i cittadini della terra, sempre mantenendo la propriet privata da parte dei nobili.

Dopo lapprovazione del consiglio di stato nel 19 febbraio delAlessandro II firm il Manifesto di Emancipazione 4. Le linee guida dellemancipazioni furono: i nobili, riconosciuti giuridicamente come proprietari, erano tenuti a garantire agli ex-servi luso perpetuo della lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara e una parte delle terre arabili in cambio di un indennizzo.

Cio i contadini dovevano pagare per la loro libert. Ovviamente, la nobilt, essendo in posizione di superiorit, impone le proprie condizioni per questa emancipazione. Questo significa che la nobilt si accaparra le terre pi fertili e decide la quantit di indennizzo da pagare. Inoltre veniva negato, talvolta, ai contadini laccesso a fiumi e boschi.

Pi favorevoli furono le condizioni stabilite dallo Stato per lemancipazione dei servi della famiglia imperiale e soprattutto per i contadini di Stato che lavorano le terre del demanio pubblico. Se i contadini, per la loro emancipazione, non fossero stati in grado di pagare il loro indennizzo, questultimo veniva anticipato dallo Stato che pagavo il loro indennizzo, a favore della nobilt, con i buoni del Tesoro. Furono le comunit di villaggio voloste non i singoli individui, a essere considerate responsabili per lammortamento dei debiti.

Listituto della responsabilit collettiva imped che i contadini pi forti economicamente potessero trasformarsi in proprietari terrieri indipendenti. Questa lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara per dimensioni e per impatto notevole.

Infatti furono pi di 50 milioni i servi divenuti liberi 6. Nonostante questa emancipazione il contadiname russo rimaneva privo di molti diritti civili, come la libert di trasferirsi, di comprare e vendere, etc.

Le altre riforme Istruzione: Nel mediante lUstav Ustaf ovvero il Regolamento che riconosceva al corpo docente lautonomia di gestire luniversit, aumentava i finanziamenti, ribadiva il libero accesso agli studi universitari di tutti gli strati sociali e incoraggiati gli studiosi che intendevano trascorrere periodi di formazione allestero questo gi permesso a partire dal con labolizione parziale della censura.

Amministrazione rurale: Il primo gennaio fu varata la riforma dellamministrazione rurale, resa urgente sia dalla necessit di adeguare il funzionamento del governo locale alla nuova realt post-servile abolendo elementi della giurisdizione signorilesia dal bisogno di istituire un controllo sul territorio pi capillare qui fanno capolino i metodi quantitativi della burocrazia illuminata degli anni Quaranta.

Vennero introdotti in 33 poi in 34 province erano escluse le regioni periferiche dellimpero gli zemstva 7 ziemstva distrettuali e provinciali. Questi erano assemblee locali elette da tre curie: proprietari terrieri nobili o contadinicomunit di villaggio volostpopolazione urbana.

Il legislatore introduceva cos una novit negli ordinamenti russi: organismi elettivi e collegiali, la cui prassi di autogoverno si contrapponeva alla burocrazia lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara, organizzati secondo il principio di intercetualit. Nonostante questa novit, permanevano elementi di continuit con il passato: la nobilt proprietaria esercitava la propria egemonia anche su queste istituzioni.

Inoltre, per timore che gli zemstva potessero causare un decentramento del potere, la burocrazia centrale fece in modo che questo tipo di governatorato locale venisse equiparato ad associazioni private, quindi affiancavano e non sostituivano la burocrazia locale. Questa impostazione comport a molti conflitti e 4 Lemancipazione avvenuta circa 50 anni dopo rispetto al resto dEuropa.

Dario Cositore 3 dualismi, quindi contraddizioni allintero del Rossijskaja imperija 8 Rassiskaja impierie. Le competenze attribuite agli zemstva erano circoscritte alla polizia del benessere: manutenzione di strade, prevenzione di incendi, promozione delle attivit economiche, consulenze tecniche e agronomiche, istruzione elementare e sanit. In questi ultimi due campi i risultati furono notevoli se si tiene conto del budget limitato e delle limitazioni che provenivano dalla burocrazia centrale gli fu impedito di imporre le tasse per finanziarsi e nel al governatore provinciale furono attribuiti potere di supervisione, per controllare la loro attivit.

Figura 3: Province imperiali. Fonte: Wikipedia. Giustizia: La riorganizzazione del sistema giudiziario fu la pi organica tra le riforme. Fino a questo momento non esistevano giurie, avvocati e i giudici emettevano le loro sentenze a porte chiuse. Gli statuti di novembre trasformarono il rapporto dei cittadini e dellopinione pubblica con la legge, ponendo le basi per laffermazione dello Stato di diritto in Russia.

Per i reati minori furono istituiti i giudici di pace, eletti dalle assemblee distrettuali di zemstvo. I processi divennero pubblici, furono introdotti per i reati gravi le giurie, zi afferm la figura dellavvocato e fu dato inizio allo sviluppo della professione forense.

Stampa: I nuovi regolamenti temporanei sulla censura e sulla stampa lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara promulgati nelma non mantennero le promesse del di abolizione totale di questa: essi eliminavano la censura preventiva, ma rendevano leditore penalmente responsabile per le proprie pubblicazioni.

Amministrazione urbana: Con la riforma delle amministrazioni urbane si completa il rinnovamento dellautogoverno locale. Furono istituite Dume consigli municipali, elette tra tre classi di contribuenti: si occupavano delleconomia e dellassistenza sociale in citt 9. Tutti i possessori di immobili, i mercanti, gli artigiani e lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara lavoratori sono iscritti a liste secondo il loro reddito.

La valutazione totale poi suddivisa in Russia contemporanea 4 Servizio militare: Nel viene introdotto nellimpero zarista la coscrizione universale obbligatoria. Gi nel Dmitrij Milijutin figlio del burocrate Nikolaijnel sostenere il progetto di abolizione del servaggio, aveva sottolineato che esso costituiva la premessa indispensabile per creare in Russia un esercito permanente. La coscrizione fu estesa a tutti i maschi che avessero compiuto 20 anni selezionati tramite sorteggioindipendentemente dellestrazione sociale, la durata del servizio attivo fu ridotta da 26 a 5 anni e fu introdotto lobbligo di istruzione elementare per tutti i coscritti.

Intelligencija, populismo, movimento rivoluzionario Intelligencija: Il termine intelligencija entr in uso durante gli anni sessanta dellOttocento per descrivere un gruppo sociale dedito al lavoro intellettuale. Inizialmente gli intelligenty sono di estrazione nobiliare. Nei decenni successivi alle riforme cresce la componente di estrazione pi modesta, i raznoincy 10 rasnacinse che erano: figli di preti, piccoli funzionari e contadini.

Questi vedevano nelluniversit e nelleditoria opportunit di ascesa sociale. Nello sviluppo dellintelligencija acquistano importanza le nuove opportunit di lavoro offerte dagli zemstva tecnici, agronomi, statistici, insegnanti che collettivamente venivano designati come terzo elemento : sviluppo editoriale, crescita delluniversit e sviluppo del sistema scolastico. Ci che accomuna tutti gli intelligenty la centralit dellesperienza formativa e studentesca.

Lintelligencija si pone come gruppo a se stante, distinto rispetto al sistema autocratico-burocratico. Proprio tale condizione di sradicamento la premessa del suo universalismo.

Si tratta di un ruolo che svolge anche in virt di un obbligo morale: la dedizione verso il popolo che lintelligencija sente di dover manifestare nella propria attivit scaturisce dal sentimento di avere un debito da saldare con coloro che si guadagnano da vivere con le proprie mani, mettendo la cultura e la conoscenza senza le quali non pu esservi progresso.

Populismo: Il populismo era lorientamento ideale pi diffuso tra studenti e intellettuali durante gli anni Sessanta e Settanta dellOttocento.

Figure come Herzen e Bakunin erano stati i padri spirituali. Si trattava di un socialismo agrario che individuava nella comunit contadina obina 11 lespressione autentica della tradizione popolare russa, e al tempo stesso il rigenerazione sociale secondo i principi di eguaglianza e solidariet.

La loro critica andava ai costi umani connessi con laffermazione del capitalismo nonch alla messa in discussione della unilateralit del progresso. Tra gli scritti che hanno influenzato il populismo classico vi sono quelli di Lavrov Lettere storiche Lavrov e Che cos i progresso Michajlovskijpubblicati entrambi nel Movimento rivoluzionario: Lideologia populista ispir un movimento rivoluzionario che attravers diverse fasi.

Nel corso degli anni Sessanta prevalse il terrorismo come innesco per una eventuale rivoluzione: si costituirono a Mosca e a S. Pietroburgo 12 due circoli di questa ascendenza Allinizio degli anni Settanta, con il Gruppo tre parti uguali, che rappresentano tre gruppi di elettori molto diversi in numero, ognuno dei quali elegge un ugual numero di delegati alla duma municipale.

Oggi il nome di nuovo, come prima delS. Il suo nome informale contemporaneo Piter. Dario Cositore 5 ajkovskij al quale apparteneva anche Natansonsi apr una stagione nuova caratterizzata dalladozione di metodi lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara quali la propaganda e la diffusione di libri, listruzione e leducazione del popolo.

Verso il la crescente influenza dellanarchismo rivoluzionario di Bakunin spinse esponenti del gruppo a svolgere attivit di agitazione tra i contadini. Nel intellettuali e studenti andarono verso le campagne, nellintento di mettere le proprie competenze al servizio dei contadini e di sollecitarli alla rivoluzione. Nutrivano uningenua fede nello spontaneismo rivoluzionario contadino, ma dovettero fare i conti con una realt completamente diversa: i contadini rimasero indifferenti o ostili, in questultimo caso denunciarono alla polizia gli sconosciuti.

Dopo il fallimento, da parte del gruppo, di effettuare una rivoluzione, seguirono arresti e repressioni da parte della polizia. Nel frattempo nel era stata fondata una nuova organizzazione : Zemlja i Volja 13 Ziemlia i volia lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara Terra e Libert che lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara unattivit di agitazione promuovere uninsurrezione nelle campagne.

Nel si svolsero i processi di massa dei 50 e dei Nelper, Zemlja i Volja organizzarono due lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara ai danni di alti funzionari dello Stato. Non tutti erano daccordo sul ricorso al terrore quindi il gruppo si divise in: rnyj peredel Ciornai piridiel ovvero Ripartizione nera, che erano contro la violenza; e Narodnaja volja ovvero Volont del popolo, che erano a favore delluso della violenza per scopi rivoluzionari.

Questi ultimi furono protagonisti dellassolto terroristico lanciato al potere autocratico nel che si concluse con luccisione di Alessandro secondo ad opera di Andrej Zeljabov e altri terroristi. Politica delle nazionalit e espansione territoriale Alessandro secondo inaugur una stagione di rinnovamento anche in Polonia che fino a quel momento era lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara sotto il controllo militare dellimpero zarista che nelreprimendo la rivolta polacca, abol la costituzione del Regno di Polonia.

Dopo aver posto fine temporaneamente al governo militare rispristin parzialmente lautonomia della Polonia, ma ci, per, non soddisf le rivendicazioni nazionaliste polacche che insorsero nel Con esecuzioni, lavori forzati e deportazioni Alessandro II riusc a pacificare la Polonia nel Segu labolizione del servaggio, attuata, a differenza che nellimpero, a condizioni pi favorevoli per i contadini in modo tale da limare lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara territoriale della nobilt polacca nonch garantire allo stesso impero una superiorit data, appunto, dal loro declinare.

Tale intento si manifesto anche nellistituzione di unimposta fondiaria. Persino il nome fu bandito e sostituito dal nome Regione della Vistola. Allintegrazione amministrativa si associ una politica di russificazione culturale, perseguita anche da Alessandro III, che giunse a vietare il polacco nelle scuole medie e superiori e poi a introdurre il russo nellistruzione elementare Ci che accadde in Polonia port conseguenze anche nelle regioni nordoccidentale Lituania e Bielorussia e sudoccidentale Ucraina ad ovest del Dnepr.

Russia contemporanea 6 Figura 4: Impero russo. Qui il governo zarista modific gli statuti di emancipazione a favore dei contadini, viet lacquisto della terra da parte ei polacchi e della Chiesa cattolica, proib luso del polacco e perseguit il cattolicesimo. Lintento era contrastare legemonia polacca sulle popolazioni ucraine, lituane e bielorusse per promuovere la propria egemonia.

Il risveglio culturale di queste nazionalit fu considerato con sospetto. Infatti, nelil ministro dellInterno decise di proibire la pubblicazione di libri in ucraino, lituano e bielorusso.

In seguito al manifestarsi del nascente nazionalismo ucraino, il bando della lingua ucraina fu ampliato e rinforzato con la Circolare di Ems del La repressione in Polonia sollev le proteste di francesi, inglesi e austriaci facendo cos cessare i tentati di alleanza tra Impero russo e Francia, sottolineando lisolamento geografico della Russia gi manifestato nella Guerra di Lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara.

Ci lalcolismo di centro di riabilitazione in Samara i rapporti tra Prussia e lImpero e intensific la spinta espansiva verso sud e est.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.