Cura di alcolismo appezzamenti nazionali

Gli effetti dell'alcol sul corpo

Alain Carrhae un modo facile di smettere di bere

Confina con NorvegiaFinlandiaEstoniaLettoniaLituaniaPoloniaBielorussiaUcrainaGeorgia e territori contesi di Ossezia del Sud e AbcasiaAzerbaigianKazakistanCinaCorea del Nord e Mongolia ; assieme alla Cina, è lo Stato al mondo con il maggior numero di Stati limitrofi 14mentre, considerando anche i due Stati con ridotto riconoscimento internazionale di Abcasia e Ossezia del Sud entrambi riconosciuti dalla Russiagli Stati confinanti con la Russia diventano Essa possiede, inoltre, confini marittimi con il Giappone attraverso il mare di Ochotsk e gli Stati Uniti attraverso lo stretto di Bering.

Comprende anche l' exclave dell' Oblast' di Kaliningradcompresa tra mar Baltico, Polonia e Lituania. Nel contava cura di alcolismo appezzamenti nazionali milioni di abitanti, ha come capitale Mosca ed è tradizionalmente suddivisa tra Russia europea e asiatica dalla catena montuosa degli Urali.

Come principale successore dell' Unione Sovieticala Russia ha mantenuto il seggio di membro permanente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. È uno Stato con una forte influenza politica all'interno della Comunità degli Stati Indipendentiche comprende tutte le ex- Repubbliche dell'Unione Sovietica tranne le tre repubbliche balticheil Turkmenistanla Georgia uscita nel e l' Ucraina uscita come membro osservatore nel È inoltre uno degli Stati fondatori dell' Unione eurasiaticache comprende, oltre la Russia, la Bielorussia, l' Armenia e il Kazakistan e vede il Tagikistan e l'Uzbekistan come Stati osservatori.

Nei primi anni del XXI secolo l' economia ha presentato tassi di crescita tra i più elevati a livello globale, tanto che la Russia è considerata uno dei sei Paesi cui ci si riferisce con l'acronimo BRICST. Il cura di alcolismo appezzamenti nazionali marzoin seguito all'esito di un referendum che vide la schiacciante vittoria dei cura di alcolismo appezzamenti nazionali all'annessione alla Russia ed era stato indetto dalle forze politiche della Repubblica autonoma di Crimea che si era proclamata unilateralmente indipendente dall' Ucraina in data 11 marzoè cominciato l'iter amministrativo di integrazione della penisola di Crimea compresa quindi anche la città autonoma di Sebastopoli come nuovo soggetto federale della Federazione Russa, sebbene l'occupazione non sia riconosciuta legale dall' ONU.

Nei secoli precedenti l' era volgare le vaste terre della Russia cura di alcolismo appezzamenti nazionali erano abitate da popoli indoeuropei dei quali era probabilmente la terra d'origine come gli sciticui si avvicendarono i sarmati e, nell' Alto Medioevogli slavi ; nell'area che poi divenne il centro del futuro Stato russo, vale a dire il bacino di Moscaper lungo tempo prima del X secolo dimorarono genti di ceppo finnico o lituano [9].

Tra il III e il VI secolo le steppe subirono, a ondate successive, l'ascesa di popoli nomadi guidati da tribù bellicose che si dirigevano verso l' Europa occidentale.

Fu il caso, ad esempio, degli unni e degli avari. Dal VII secolo gli slavi costituirono la maggioranza della popolazione nella Russia occidentale, e pian piano assimilarono le preesistenti tribù finnichecome i merjai muromi e i mesceri. A metà del IX secolo un gruppo originario della Scandinaviai variaghiassunse il ruolo di élite dominante nella capitale slava di Novgorod. La capitale venne trasferita a Kiev nell' Nei secoli XI e XII le sempre più frequenti cura di alcolismo appezzamenti nazionali di popolazioni turche, come i kipciak e i peceneghiportarono le popolazioni slave del sud a spostarsi verso le regioni del nord, note come Zales'.

Come molte altre regioni dell' Europa orientalequesti territori vennero invasi dai mongolii quali nel piegarono la Rus' di Kiev. Conosciuti più tardi anche con il nome indeterminato e generico di tartarii mongoli avrebbero governato le zone meridionali e centrali dell'odierna Russia per circa tre secoli, tempo durante il quale i vari potentati locali sarebbero Stati dipendenti del loro Khanato dell'Orda d'Oro.

Come nei Balcani e in Asia Minoreil lungo governo dei nomadi avrebbe ritardato lo sviluppo economico e sociale del Paese. Nel XIII secolo il signore di Novgorod Aleksandr Nevskij respinse gli svedesi e i cavalieri teutonici che cercavano di colonizzare la regione. Lo Stato russo incentrato su Moscacontrariamente all' Impero bizantinosua fonte d'ispirazione politica e religiosa, fu in grado di sopravvivere e di organizzare una propria riscossa, riuscendo infine a sottomettere i cura di alcolismo appezzamenti nazionali nemici e a occupare i loro territori.

Una parte di questo tributo veniva trattenuta e questo permise la crescita economica, sociale e militare del Ducato moscovita e la sua capacità di guidare la liberazione dalla supremazia del Kanato tartaro.

All'inizio del XVI secolo lo Stato moscovita era riuscito a riprendere tutti i territori russi persi a seguito delle invasioni dei tartari. Cura di alcolismo appezzamenti nazionali nobili, a cui era concessa una tenuta dai sovrani, furono obbligati a servire nell'esercito.

Venne incoronato ufficialmente come primo Zar di Russia nel Entro la fine del XVI secolo la Russia aveva consolidato e cementato la natura dello stato coerentemente "romano" in quanto Stato multiconfessionale, multietnico e transcontinentale.

Tuttavia lo zarato fu indebolito dalla lunga e infruttuosa guerra di Livonia contro la coalizione di Polonia, Lituania e Svezia per l'accesso alla costa del mar Baltico e al commercio marittimo.

Nel tentativo di ripristinare i khanati del Volga, i crimeani e i loro alleati ottomani invasero la Russia centrale e furono anche in grado di dare alle fiamme parti di Mosca nel I cosacchi erano dei guerrieri organizzati in comunità militari, simili ai pirati e ai pionieri del Nuovo Mondo. Nel i contadini dell'Ucraina si unirono ai cosacchi zaporoghi contro la Polonia-Lituania durante la rivolta di Chmel'nyc'kij, a causa dell'oppressione sociale e religiosa sofferta sotto il dominio polacco.

Alla fine l'Ucraina cura di alcolismo appezzamenti nazionali divisa lungo il Dneprlasciando la parte occidentale la riva destra ucraina sotto il dominio polacco e la parte orientale la riva sinistra ucraina e Kiev alla Russia. Più tardi nel - i cosacchi del Don guidati da Sten'ka Razin diedero il via a una grande rivolta nella regione del Volga, ma le truppe dello zar riuscirono a sconfiggere i ribelli.

A est la rapida esplorazione e colonizzazione russa dei grandi territori della Siberia fu condotta per lo più dai cosacchi, a caccia di pelli di animale pregiate cura di alcolismo appezzamenti nazionali avorio. Gli esploratori russi si spinsero a est soprattutto lungo le strade dei fiumi siberiani e dalla metà del XVII secolo vi furono insediamenti russi nella Siberia orientalenella penisola dei Ciukci cura di alcolismo appezzamenti nazionali, lungo l' Amur e sulla costa del Pacifico. Ufficialmente fu Vitus Beringun esploratore danese al servizio degli zar, a scoprirlo e a dargli il proprio nome nel Sotto Pietro il Grande la Russia venne proclamata impero nel e riconosciuta come una potenza mondiale.

Governando dal al Pietro sconfisse la Svezia nella grande guerra del nordcostringendola a cedere la Carelia occidentale e l' Ingria due regioni perse dalla Russia nel Periodo dei torbidi[18] nonché l' Estonia e la Livoniaassicurando alla Russia l'accesso al mare e al commercio marittimo.

Il regno di Elisabettafiglia di Pietro I, dal al vide la partecipazione della Russia nella guerra dei sette anni - Durante questo conflitto la Russia annesse la Prussia Orientale per un breve periodo e prese anche Berlino. Nel sud, dopo i successi delle guerre russo-turche contro l'Impero ottomano, Caterina fece avanzare il confine della Russia fino al mar Nero, sconfiggendo il Khanato di Crimea. Come risultato delle vittorie contro gli ottomani dall'inizio del XIX secolo la Russia fece anche importanti conquiste territoriali nella Transcaucasia.

Allo stesso tempo i russi colonizzarono l'Alaska e si insediarono in California, come a Fort Ross. Nel - venne compiuta la prima circumnavigazione russa della Terra, seguita poi da altri importanti viaggi russi d'esplorazione marittima. In alleanza con altri Paesi europei la Russia combatté contro la Francia di Napoleone. Gli ufficiali delle guerre napoleoniche portarono indietro con loro le idee del liberalismo in Russia e tentarono di limitare il potere dello zar durante l'abortito moto decabrista del Alla fine del regno conservatore di Nicola I - il periodo culmine di potere e influenza della Russia sull'Europa venne interrotto dalla sconfitta nella guerra di Crimea.

Tra il e il una massiccia epidemia di colera proveniente dall'Asia travolse la Russia, causando circa un milione di vittime. Queste grandi riforme spronarono l'industrializzazione e modernizzarono l'esercito russo, che aveva liberato con successo la Bulgaria dal dominio ottomano nella guerra russo-turca - La fine del XIX secolo vide la nascita di vari movimenti socialisti in Russia: Alessandro II fu ucciso nel da terroristi rivoluzionari e il regno di suo figlio Alessandro III fu meno liberale, ma più stabile.

L'ultimo imperatore russo, Nicola II -non fu in grado di prevenire gli eventi della rivoluzione russa delinnescata dall'infruttuosa guerra russo-giapponese e dalla violenta repressione dei manifestanti nella cosiddetta Domenica di sangue.

La rivolta venne soppressa, ma il governo fu costretto a concedere importanti riforme, tra cui la concessione della libertà di stampa e di associazione, la legalizzazione dei partiti politici e la creazione di un organo legislativo di natura elettiva, la Duma di Stato dell'Impero russo.

Tra il e il più di quattro milioni di coloni giunsero cura di alcolismo appezzamenti nazionali quella regione. Nel la Russia prese parte alla prima guerra mondiale in risposta alla dichiarazione di guerra dell' Impero austro-ungarico al Regno cura di alcolismo appezzamenti nazionali Serbiaalleata della Russia, e combatté su più fronti mentre si trovava isolata dai suoi alleati della Triplice intesa.

Nel l' offensiva Brusilov dell'esercito russo distrusse quasi cura di alcolismo appezzamenti nazionali la forza militare dell'Austria-Ungheria.

Tuttavia la sfiducia già esistente nell'opinione pubblica nei confronti del regime si accrebbe a causa dei crescenti costi della guerra, dell' alto numero di vittime e delle voci circolanti di tradimento e corruzione. La rivoluzione di febbraiodi ispirazione borghese, costrinse lo zar Nicola II ad abdicare; insieme con la sua famiglia fu imprigionato a Casa Ipat'ev e poi giustiziato durante la guerra civile russa.

La cura di alcolismo appezzamenti nazionali venne sostituita da una traballante coalizione di partiti politici i quali si erano auto-dichiarati Governo provvisorio. Parallelamente a esso esisteva un establishment socialistail soviet di Pietrogrado, che esercitava cura di alcolismo appezzamenti nazionali potere attraverso dei consigli democraticamente eletti di operai e di contadini, chiamati appunto soviet.

La Russia dei bolscevichi perse i suoi territori ucraini, polacchi, baltici e finnici con la firma del trattato di Brest-Litovskcon il quale usciva dalla prima guerra mondiale e poneva fine alle ostilità con gli Imperi centrali. Le potenze alleate dell'Intesa lanciarono senza successo un intervento militare a sostegno delle forze anticomuniste. Nel frattempo sia i bolscevichi sia l'Armata Cura di alcolismo appezzamenti nazionali effettuarono campagne di deportazioni, arresti di massa ed cura di alcolismo appezzamenti nazionali contro i propri avversari, denominate rispettivamente Terrore rosso e Terrore bianco.

Entro la fine della guerra civile l'economia russa e le sue infrastrutture furono pesantemente danneggiate. Dopo la morte di Lenin nelche aveva sofferto per una serie di infarti, venne designata una troika per governare l'Unione Sovietica. Lev Trockij, il principale sostenitore della rivoluzione mondialefu esiliato dall'Unione Sovietica nel e l'idea di Stalin del " socialismo in un solo Paese " divenne la linea di pensiero dominante.

Durante questo periodo di rapido cambiamento economico e sociale, milioni di persone furono mandate nei campi di lavoro forzato gulagtra cui molti detenuti politici per la loro opposizione alla dittatura di Stalin; milioni furono deportati ed esiliati in zone remote dell'Unione Sovietica. In un breve lasso di tempo l'Unione Sovietica, anche se a carissimo prezzo, venne trasformata da un'economia basata quasi soltanto cura di alcolismo appezzamenti nazionali in una grande potenza industrializzata.

Nel mese di agosto deldopo un altro fallito cura di alcolismo appezzamenti nazionali di stabilire un'alleanza anti-nazista con la Gran Bretagna e la Francia, il governo sovietico decise di migliorare le relazioni con la Germania concludendo il patto Molotov-Ribbentropuna promessa di non aggressione tra i due Paesi e una spartizione delle reciproche sfere d'influenza nell' Europa orientale. Con lo scoppio della seconda guerra mondialementre Hitler conquistava la Polonia e la Francia e altri Paesi agivano su un solo fronte, l'Unione Sovietica fu in grado di radunare il suo esercito e rivendicare alcuni ex territori dell'Impero russo a seguito dell' invasione sovietica della Poloniadella guerra d'inverno e dell'occupazione degli Stati Baltici.

Il 22 giugno la Germania nazista ruppe il patto di non aggressione e invase l'Unione Sovietica con la più grande e potente operazione militare terrestre della storia umana [23] e l'apertura del più grande teatro di guerra della seconda guerra mondiale. Anche se l' esercito tedesco ebbe all'inizio un notevole successo, il suo attacco fu arrestato nella battaglia di Mosca e successivamente i tedeschi subirono dure sconfitte, prima nella battaglia di Stalingrado nell'inverno del - [24] e poi nella battaglia di Kursk nell'estate del Cura di alcolismo appezzamenti nazionali altro fallimento tedesco fu l' assedio di Leningradoin cui la città rimase cura di alcolismo appezzamenti nazionali accerchiata da terra tra il e il dalle forze tedesche e finlandesi, sofferse la fame e la morte di un milione di civili, ma non si arrese mai.

Il periodo dal al della seconda guerra mondiale è conosciuto in Russia come la "grande guerra patriottica". Durante questo conflitto, in cui avvennero le più letali operazioni di guerra della storia umana, le morti tra soldati e civili sovietici furono rispettivamente di undici milioni e sedici milioni, che rappresentano circa un terzo di tutte le vittime cura di alcolismo appezzamenti nazionali seconda guerra mondiale. La complessiva perdita demografica per la popolazione sovietica fu ancora maggiore: l' economia e le infrastrutture sovietiche subirono massicce devastazioni, ma l'Unione Sovietica emerse lo stesso alla fine del conflitto come una superpotenzariconosciuta a livello mondiale.

Le due nazioni ingaggiarono una lunga lotta geopolitica per il controllo dei cuori e delle menti del Terzo Mondo a partire dalla crisi di Suez del Quantità significative di risorse sovietiche furono assegnate in aiuto agli altri Paesi socialisti.

Il sistema penale dei campi di lavoro forzato fu riformato e molti prigionieri furono liberati e riabilitati molti dei quali nel frattempo erano già morti. Allo stesso tempo le tensioni con gli Stati Uniti si intensificarono quando i due rivali si scontrarono sul dispiegamento da parte degli statunitensi dei missili Jupiter in Turchia e da parte dei sovietici dei missili a Cuba.

Le due parti si erano appunto imbarcate in una lunga e cura di alcolismo appezzamenti nazionali corsa per accumulare il maggior numero possibile di armi nucleari. Il cosmonauta russo Jurij Gagarin fu il primo umano a orbitare nello spazio attorno alla Terra a bordo della cura di alcolismo appezzamenti nazionali Vostok 1 il 12 aprile Neldopo una rivoluzione guidata dai comunisti in Afghanistanle forze armate sovietiche entrarono nel Paese su richiesta cura di alcolismo appezzamenti nazionali nuovo regime.

Alla fine l'esercito sovietico si dovette ritirare dall'Afghanistan nela causa dell'opposizione internazionale, della persistente guerriglia anti-sovietica e della mancanza di sostegno da parte dei cittadini sovietici al conflitto. Prima del l'economia sovietica era la seconda più grande del mondo, ma durante i suoi ultimi anni venne afflitta dalla carenza di merci nei negozi di alimentari, da enormi deficit di bilancio e dall'inflazione causata dalla crescita eccessiva dell'offerta di moneta.

Nel la crisi economica e il subbuglio cura di alcolismo appezzamenti nazionali cominciarono a straripare e le repubbliche baltiche scelsero di separarsi dall'Unione. Nonostante la contraria volontà espressa dal popolo, il 26 dicembre l'Unione Sovietica si dissolse in quindici Stati post-sovietici.

Boris El'cin fu eletto presidente della Russia nel giugno nelle prime elezioni presidenziali dirette della storia russa. Durante e dopo la dissoluzione sovietica furono intraprese riforme tra cui la privatizzazione del settore pubblico e l' apertura al libero mercatocomprese trasformazioni radicali sulla falsariga della "terapia shock", raccomandata dagli Stati Uniti e dal Fondo monetario internazionale. Le privatizzazioni spostarono per lo più il controllo cura di alcolismo appezzamenti nazionali imprese dagli enti statali a individui con legami governativi.

Molti dei nuovi ricchi trasferirono poi miliardi di dollari in contanti e in cura di alcolismo appezzamenti nazionali fuori dal Paese, generando un'enorme fuga di capitali. Gli anni novanta cura di alcolismo appezzamenti nazionali una corruzione estrema e il dilagare di un'illegalità senza freni, l'aumento di bande criminali e dei crimini violenti. Gli anni novanta furono anche segnati da conflitti armati nel Caucaso del nordsia scontri etnici locali sia insurrezioni di islamisti separatisti.

Da quando i separatisti cura di alcolismo appezzamenti nazionali avevano dichiarato l'indipendenza nei primi anni novanta, un' intermittente guerriglia fu combattuta tra gruppi di ribelli ed esercito russo. Gli attacchi terroristici contro i civili compiuti dai separatisti, in particolare la crisi del teatro Dubrovka e la strage di Beslancausarono centinaia di morti e suscitarono l'attenzione mondiale.

La Russia fu costretta ad assumersi la responsabilità della liquidazione dei debiti esteri dell'Unione Sovietica, anche se la sua popolazione attuale comprendeva soltanto la metà degli abitanti dello Stato sovietico al momento del suo scioglimento, non riuscendo comunque a pagare tali debiti sino alla riforma indetta da Putin nel Il 31 dicembre il presidente El'cin si cura di alcolismo appezzamenti nazionali a sorpresa in favore del primo cura di alcolismo appezzamenti nazionalinominato da poco, Vladimir Putinil quale vinse poi le elezioni presidenziali del Agli alti prezzi del petrolio e a una moneta inizialmente debole seguirono aumenti della domanda interna e dei consumi e gli investimenti aiutarono l'economia russa a crescere per nove anni consecutivi, migliorando il tenore di vita e aumentando l'influenza della Russia nel panorama mondiale.

Nonostante molte riforme compiute sotto la presidenza di Putin siano state generalmente criticate e definite antidemocratiche dalle nazioni occidentali, si è lo stesso guadagnato un diffusissimo consenso in Russia per aver fatto ritornare l'ordine, la stabilità e il progresso nel Paese. Il 2 marzo Dmitrij Medvedev fu eletto presidente della Russia, mentre Putin divenne primo ministro.

Putin è tornato alla presidenza dopo le elezioni presidenziali del e Medvedev è stato nominato primo ministro.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.