Che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato

La storia di un ex alcolista che è riuscito a vincere la sua fragilità

Il marito beve non cè posto per lasciare questo per fare

Se nutri ancora dei sentimenti per lui e ti chiedi se lui prova lo stesso, fai attenzione a come si comporta con te e con gli altri.

Non riuscirai a capire con certezza se che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato tuo ex è interessato a tornare con te se ti limiterai a interpretare il suo atteggiamento. Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività. Categorie: Relazioni Interpersonali. Ci sono 12 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Metodo 1. Pensa a quello che sai sul tuo ex. Ripensa a quando stavate insieme, a come lui comunicava e affrontava i conflitti con te.

Era diretto e brusco? In quel caso probabilmente non sta nascondendo i propri sentimenti, perché sarebbe in grado di dirti se gli manchi. Il suo silenzio probabilmente significa che non ti pensa, che è arrabbiato e non vuole parlarti. È una persona che vive nel passato e ripensa continuamente a quello che è accaduto?

Forse sei sempre nei suoi pensieri. Cerca di mantenere un punto di vista obiettivo. Nota la frequenza con cui ti contatta. Se non manchi al tuo ex, probabilmente ti scriverà solo se deve ad esempio, per chiederti quando andrai a prendere le tue cose nel suo appartamento. Se è stato lui a rompere con te, ma ti ha chiesto di rimanere amici, la regola precedente non vale. Se ti chiama sempre da ubriaco o nel cuore della notte, probabilmente prova ancora dei sentimenti per te.

Nota il suo comportamento quando parlate. Quando ti cerca, probabilmente trova delle scuse per chiamarti, in modo da non rivelare le proprie intenzioni. Potrebbe chiederti un consiglio, il tuo aiuto per risolvere un problema, oppure cercare di portare la conversazione su argomenti più profondi. Ad esempio, potrebbe parlarti dei suoi obiettivi nella vita o dei suoi pensieri sul futuro.

Questo lapsus potrebbe suggerire che prova ancora dei sentimenti per te. Nota quanto tempo impiega per risponderti. Quando e se contatti il tuo ex, dopo quanto tempo risponde ai tuoi messaggi? Quanto ci mette a richiamarti? Se per una volta impiega qualche ora per risponderti, non significa nulla, ma se ignora che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato i tuoi messaggi per ore o persino giorni, probabilmente non gli manchi molto.

Non sarà facile, se lui ti manca; imponiti la regola di interrompere i contatti, in modo da riuscire a lasciarti il passato alle spalle. Osserva il suo linguaggio del corpo. Se finisci per incontrare il tuo ex, fai attenzione al suo linguaggio del corpo. Se non ti guarda negli occhi, se ha le braccia o le gambe incrociate e non sorride, probabilmente non è molto felice di trovarsi con te.

Ad esempio, potresti mancare moltissimo al tuo ex, ma lui potrebbe decidere di comportarsi con freddezza in tua presenza, per il timore che tu possa ferirlo di nuovo.

Prova a osservare il suo linguaggio del corpo e analizzalo sfruttando le informazioni a tua disposizione. Ad esempio, se la postura del tuo ex indica che non vuole stare vicino a te, ma lui ti chiama tutti i giorni, probabilmente gli manchi, ma tiene un atteggiamento difensivo in tua presenza.

Nota se si presenta nei luoghi che frequenti. Se il tuo ex ti fa spesso visita in ufficio o se lo incontri nel bar dove ti rechi con gli amici, probabilmente non si tratta di una casualità. Se lo incontri, non dimenticare di osservare il suo linguaggio del corpo.

Guarda spesso nella tua direzione? In quel caso, anche lui sta cercando di notare il tuo comportamento. Metodo 2. Visita i suoi profili sui social media. In quel caso, probabilmente non riesce a lasciarsi alle spalle la vostra relazione. Non essere troppo invadente che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato social media. Rispetta la privacy del tuo ex e non controllare il suo profilo più di una volta al giorno.

Nota come si comporta con te davanti ad altre persone. Se ti sembra nervoso quando siete in gruppo e cerca di evitarti, forse prova ancora dei sentimenti per te. Cerca di giudicare il suo comportamento considerando sempre il contesto della vostra separazione e i vostri trascorsi. Nota se lui ti guarda sempre, persino quando parla con altre persone.

Parla con gli amici comuni. Se avete degli amici comuni di cui ti fidi e che non riveleranno al tuo ex che hai chiesto informazioni, domanda se ha parlato di te. I tuoi amici potranno darti indicazioni preziose su quello che pensa il tuo precedente partner. Evita di infastidire sempre i tuoi amici riguardo a questo argomento. Metodo 3.

Valuta se un dialogo sincero è una buona idea. Il modo più semplice ed efficace per scoprire se manchi al tuo ex è porgli una domanda diretta. Purtroppo, anche se si tratta della via più rapida, per molte persone è la più difficile. Considera che non tutti rispondono con onestà alle domande sui loro sentimenti, soprattutto quando hanno paura che tu possa far loro del male.

Se tu e il tuo ex non siete in grado di comunicare senza litigare, non è una che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato idea incontrarvi per parlare di un argomento delicato come i vostri sentimenti.

Puoi aver paura di porre una domanda diretta al tuo ex, ma grazie a questo approccio eviterai molta confusione in futuro. Se avesse deciso di rompere definitivamente il vostro rapporto, potresti cominciare il processo di guarigione e non sprecare il tuo tempo con una persona che non vuole più frequentarti. Mettiti in contatto con il tuo ex. Puoi farlo via messaggio o e-mail, ma il che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato di comunicazione più rapido è una telefonata. Conversa con un tono leggero e amichevole.

Chiedigli se gli va di pranzare insieme o di prendere un caffè, perché vuoi parlare con lui. Considera che potrebbe rifiutare il tuo invito. Se declinasse, sarebbe un indizio che non gli manchi o che non è ancora pronto per vederti. Cerca di non arrabbiarti e che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato i suoi desideri. Tratta argomenti leggeri. La prima volta che vi incontrate dopo la separazione, la situazione sarà imbarazzante.

Chiedi al tuo ex come va la sua vita ad esempio a scuola o al lavoro e fagli sapere che cosa accade nella tua. Questo aiuterà ad alleggerire la situazione e gli farà capire che non stai cercando di litigare.

Aspetta il momento giusto. In questo modo, non sarete continuamente interrotti dal personale. Potresti pensare che qualche drink ti aiuterà a rilassarti, ma potrebbe anche portarti a dire cose che non pensi o a lasciarti dominare dalle emozioni.

Parla con sincerità. Comincia dicendo al tuo ex che apprezzi che sia venuto e che ti piacerebbe parlare di un argomento a cui pensi da tempo.

Se provi ancora dei sentimenti per lui, non nasconderlo. Potreste fare questa conversazione al telefono o per messaggio, ma di persona avrai la possibilità di osservare il suo linguaggio del corpo e le espressioni del suo viso. Decidi come proseguire. Se a entrambi manca molto il vostro rapporto, dovete scegliere come affrontare i vostri sentimenti.

Provate a discutere in modo obiettivo sui motivi per i quali vi siete separati e cercate di capire se vale la pena di rimettervi insieme. Non cercare di spingerlo a provare dei sentimenti che non gli appartengono. Sarà molto difficile, ma prova a pensare con che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato se rimettervi insieme sia una buona idea. Anche se vi mancassero le giornate passate assieme, riprendere il rapporto potrebbe non essere la scelta migliore. Se che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato scoprire se manchi al tuo ex perché vuoi tornare con lui, devi accettare che potrebbe averti dimenticato.

Ricorda di non lasciare spazio al tuo orgoglio che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato parli con il tuo ex. Spesso avrai la tentazione di usare il sarcasmo o un atteggiamento difensivo se non sai che cosa prova per te, ma comportandoti in questo modo lo spingerai a non essere sincero. Avvertenze Non provare a manipolare il tuo ex. Considera i motivi che fare se il marito il tossicomane e lalcolizzato i quali vuoi conoscere i suoi sentimenti. Informazioni sull'Articolo Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo? I cookie permettono di migliorare l'esperienza wikiHow. Continuando a usare il nostro sito, accetti la nostra policy relativa ai cookie. Pagina Random Scrivi un articolo. Articoli Correlati.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.