Chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato

Il Mio Papà è Diventato Un Alcolista Dopo Che La Mamma Ci Ha Traditi

Che esitare nel parlare da alcolismo

Un marito non dovrebbe proteggerti e sostenerti? E poi ci sono tutti i problemi pratici ed economici…. E in questa ossessione magari trascuri te stessa, i tuoi figli, chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato tuo chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato, le tue responsabilità.

Per esempio molte donne, spaventate dalle conseguenze del suo bere, fanno di tutto per proteggere il marito: fanno il suo lavoro, pagano i suoi conti, lo tolgono dai pasticci, coprono le sue bugie….

Allora litighi con lui, lo insulti, lo mortifichi, lo punisci. Non aiutarlo a mascherare le conseguenze del suo comportamento. E fallo: i gruppi di Al-anon, pensati per i familiari degli alcolisti, ti chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato. Molto spesso gli uomini si decidono ad andare ad AA dopo aver visto le proprie compagne recuperare la serenità.

Related posts: La co-dipendenza: i gruppi di sostegno per i familiari Anche chi vive con un alcolista, un tossicodipendente, o un Il Programma dei Dodici Passi: quarto, quinto, sesto e settimo.

Un abbraccio a tutti voi. Anche io so sono passata, e una vita davvero difficile, ho comincaito a leggere sull argomento tra cui articoli come. Bisogna essere preparati per sapere come agire, e aiutare la persona che abbiamo di fronte, la comprensione del problema e cmq la prima cosa da fare. Dettata d una compulsione. Sono Stefania mio marito riesce a stare senza bere anche due mesi X poi avere una settimana ubriaco dalla mattina a sera.

Inizia di mattina con vodka. Diventa molto violento. Adesso nelle pause di sobrietà ha spesse scatti di ira in cui io sono sempre la colpevole scarica tutto su di me. Con offese e alzate di mano. Stefania, mi dispiace tanto… Ma i gruppi di Alanon possono aiutarti.

Hai bisogno di aiuto e di protezione. Loro sapranno dirti cosa fare. Ti abbraccio, dai notizie presto. Da un anno circa la situazione è degenerata e il bere unito agli antidepressivi che prende la porta a cambiamenti di umore totali e repentini, aggressività, violenza; diverse volte sono stato costretto a chiamare il e chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato volte è stata ricoverata. Lei nega il problema sia con me che con i dottori e dice di potere controllarsi ma a casa, quando usciamo o anche quando è fuori da sola meno che al lavoro pare deve bere e anche se relativamente poco poi perde il controllo.

Questa cosa le sta rovinando anche i rapporti con i genitori e gli amici che non comprendono i suoi cambi di umore. Un saluto. Sarà fondamentale per salvare la tua serenità e probabilmente anche la tua coppia.

Berto, scusami anche tu per il ritardo. Anche per te, come per Dino, la soluzione è Alanon… E se i tuoi figli sono giovani, per loro Alateen. Chiama già domani, i gruppi possono fare la differenza nella vostra vita. Vi auguro ogni bene. Tutta verità… mettiamo anche figlia di 3 anni che ha paura del padre?? Salve a tutti. Seguo alanon ma purtroppo non essendo automunita e purtroppo non potendo sempre seguire il gruppo non riesco alle volte ad andare alle riunioni.

Ho un marito alcolizzato. Alle volte violento perché non si controlla. Diverse volte è capitato che ci siamo picchiati entrambi a livello chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato una volta mi ha rotto completamente il labbro e sono stata in condizioni pietose x settimane. Io non so che vuol dire vivere come una famiglia normale non conosco feste in cui non si litiga non conosco tranquillità.

Vedo mio figlio crescere con enormi problemi obesità e mancanza totale di amore verso se stesso. Alle volte ammetto ho voluto solo farla finita perché magari facendola finita potevo finalmente avere pace.

Ha momenti in cui non beve. In cui è tranquillo. In cui sembra quasi normale. Ma in determinati giorni specialmente quelli in cui riceve soldi in mano quelli sono i giorni peggiori della mia vita.

Ho provato miliardi di volte a lasciarlo. Ci eravamo pure quasi separati. È sempre tornato e non ha mai smesso di bere se non per un periodo in cui finalmente eravamo una famiglia poi stop.

Chi vive o è vissuto con il marito lalcolizzato ancora sono viva è solo x mio figlio. Solo x lui. Teresa, mi dispiace tantissimo di quello che racconti. E mi dispiace poter rispondere solo ora, sono stata via per un viaggio. Oltre a darti la mia solidarietà, posso far poco… Ma forse puoi far presente ad Alanon la tua situazione niente macchina ecc.

Spero sia possibile. Ti abbraccio. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Cosa puoi fare, allora, se sei una di queste mogli? Non cercare di controllare il suo bere. Non nascondergli o vuotargli le bottiglie Non pregarlo, non arrabbiarti, non estorcergli promesse, non blandirlo Non aiutarlo a mascherare le conseguenze del suo comportamento. Grazie Elisa. Anche tu ,mi raccomando. Facciamo forza!!!! Serena giornata.

Certo, anche la compagna! La via di recupero, per il partner, è sempre Alanon…. Viviana, sei andata ad Alanon? Vacci, è una esperienza preziosa! Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © All Rights Reserved. 2018
Proudly powered by WordPress | Theme: BetterHealth by CanyonThemes.